Premia la tua storia

partecipando al contest

Prorogato fino al 30 maggio

Raccontaci una storia

Al via la 15a edizione del Premio Canon Giovani Fotografi con due grandi novità: la categoria studenti e i lavori commissionati per i tre classificati nella categoria giovani fotografi

Il Premio Canon Giovani Fotografi 2020 si presenta con due nuove stimolanti iniziative: l’introduzione della categoria studenti, che si affianca alla categoria giovani fotografi, e la collaborazione con WeWorld Onlus che commissionerà tre reportage fotografici ai primi tre classificati della sezione giovani fotografi. Fin dalla sua prima edizione del 1998, il Premio si è distinto per aver offerto un’opportunità di crescita e affermazione professionale puntando su un tema di grande respiro “Raccontaci una storia” che lascia ampia libertà di espressione e su riconoscimenti per costruire una carriera: fotocamere e ottiche Canon di ultima generazione.

Nelle ultime tre edizioni, Canon ha rafforzato ulteriormente il suo impegno nella promozione dei giovani talenti introducendo tra i riconoscimenti iniziative di visibilità e di contatto con esperti nazionali e internazionali nonchè l’esposizione dei lavori al festival internazionale di fotografia Cortona On The Move, che vede Canon come Digital Imaging Partner, e occasioni di formazione con le sessioni di tutorship. In questo ultimo periodo, Canon ha realizzato anche iniziative speciali tra le quali la menzione per la fotografia sportiva (edizione 2019) e la categoria multimedia (edizioni 2018 e 2019).

Di anno in anno l’impegno di Canon nei confronti delle nuove generazioni si fa sempre più significativo e per questa 15a edizione si appresta a raccontare una nuova storia aprendo il Premio agli studenti, dai 18 ai 27 anni di età. La crescita e la passione dei giovani studenti, dalle scuole superiori alle università, rappresenta un punto centrale dell’attività di Canon e l’inserimento della nuova categoria studenti va proprio in questa direzione, affiancandosi alle numerose iniziative di Canon rivolte agli studenti e finalizzate allo sviluppo di nuove competenze tecniche e creative, allo scambio di idee, alla creazione di relazioni nel settore e alla scoperta della fotografia e della produzione video.

Per l’iniziativa speciale 2020, Canon ha previsto tra i riconoscimenti per giovani fotografi dai 18 ai 35 anni (primo, secondo e terzo classificato nella categoria giovani fotografi) la realizzazione di un reportage fotografico in alcuni Paesi in via di sviluppo per documentare i progetti di WeWorld onlus, associazione che promuove e difende i diritti dei bambini e delle donne in Italia e nel Mondo. La collaborazione con WeWorld onlus per Canon significa offrire ai giovani talenti un’opportunità stimolante di crescita professionale.

Le iscrizioni alla 15° edizione del Premio Canon Giovani Fotografi sono aperte dal 27 gennaio al 30 maggio 2020.
Il Premio Canon Giovani Fotografi 2019 è realizzato in media partnership con La Repubblica e in collaborazione con Rufus Photo Hub.

Riconoscimenti

I candidati saranno selezionati come riconoscimento del proprio merito personale

Categoria giovani fotografi

1° CLASSIFICATO: una fotocamera mirrorless Canon EOS R con obiettivo RF 24-105mm F4 L IS USM + tre sessioni tutorship (valore complessivo indicativo del riconoscimento: 3.827,86 euro) + esposizione del lavoro nella mostra dedicata al Premio nell’ambito programma di mostre fotografiche del festival internazionale di visual narratives Cortona On The Move edizione 2020 (9 luglio – 18 ottobre 2020) + una proposta di collaborazione con WeWorld Onlus per la realizzazione di un servizio fotografico.

2° CLASSIFICATO: una fotocamera mirrorless Canon EOS RP con obiettivo RF 35mm F1.8 IS Macro STM + Adattatore EF-EOS R + tre sessioni tutorship (valore complessivo indicativo del riconoscimento: 2.634,95 euro) + esposizione di una selezione di scatti nella mostra dedicata al Premio nell’ambito programma di mostre fotografiche del festival internazionale di visual narratives Cortona On The Move edizione 2020 (9 luglio – 18 ottobre 2020) + una proposta di collaborazione con WeWorld Onlus per la realizzazione di un servizio fotografico.

3° CLASSIFICATO: una macchina fotografica Canon EOS M50 BLACK con ottica EF-M 15-45mm + tre sessioni tutorship (valore complessivo indicativo del riconoscimento: 1.558,03 euro) + esposizione di una selezione di scatti nella mostra dedicata al Premio nell’ambito programma di mostre fotografiche del festival internazionale di visual narratives Cortona On The Move edizione 2020 (9 luglio – 18 ottobre 2020) + una proposta di collaborazione con WeWorld Onlus per la realizzazione di un servizio fotografico.

Categoria studenti

Per questa categoria è previsto un riconoscimento per lo studente + un riconoscimento per la scuola di appartenenza dello studente classificato

STUDENTE 1° E UNICO CLASSIFICATO: una fotocamera mirrorless Canon EOS RP + RF 24-240mm F4-6.3 IS USM + tre sessioni tutorship + una stampante fotografica professionale PRO100S (valore complessivo indicativo del riconoscimento 3.165,26 euro).

SCUOLA DI APPARTENENZA: una stampante fotografica PRO10S da destinare alle attività scolastiche (valore complessivo indicativo del riconoscimento 572€).

Giuria

Arianna Rinaldo

Direttrice Artistica di Cortona On The Move

Arianna Rinaldo è una libera professionista che si occupa di fotografia a tutto campo. E’ il direttrice artistica del festival internazionale di fotografia Cortona On The Move. Per quasi 10 anni ha diretto Ojodepez, trimestrale spagnolo dedicato alla fotografia documentaristica. La relazione con la fotografia inizia nel 1998, quando a New York diviene direttore d'archivio dell’agenzia Magnum Photos. Tornata in Italia nel 2001, lavora come photo editor della rivista Colors, per la quale commissiona progetti di documentazione a livello internazionale. Dal 2004 al 2011, a Milano, è consulente e curatrice per progetti di mostre e varie pubblicazioni, tra le quali per 4 anni D, il supplemento settimanale del quotidiano La Repubblica. Partecipa regolarmente come reviewer a letture di portfoli dei più importanti festival fotografici in Europa e nel mondo e come membro di giurie internazionali. E’ stata parte della giuria del World Press Photo nel 2009.

Renata Ferri

Photo editor di Io Donna

Giornalista, è photoeditor di Io Donna – il femminile del Corriere della Sera. Precedentemente ha diretto per lungo tempo la produzione fotografica di Contrasto. Ha partecipato a numerose giurie italiane e internazionali incluse due edizioni del World Press Photo. Scrive di fotografi e fotografie, tiene workshop e lezioni in corsi universitari e scuole specialistiche. Cura progetti editoriali ed espositivi di singoli autori e collettivi.

Giulia Ticozzi

Photo editor di La Repubblica

Giulia Ticozzi è una fotografa e photo-editor che vive e lavora tra Milano e Roma.
Ha esposto i propri progetti fotografici in diversi Musei e sedi istituzionali, incluso MUFOCO, Museo di Fotografia Contemporanea, la Soprintendenza ai beni Culturali della Regione Emilia Romagna, Careof e Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a Torino.
Ha lavorato come assistente per Francesco Jodice e editor per giornali com Il Post e La Stampa.
Adesso insegna storia della fotografia alla scuola CFP Bauer, collabora a progetti di ricerca come Borderlands e la Terza Isola e lavora come photo-editor per il quotidiano La Repubblica.
Maysa Moroni

Maysa Moroni

Photo editor di INTERNAZIONALE

Dal 2008 è photo editor per il settimanale Internazionale dal 2008. È milanese, ma vive a Roma dal 2003. Prima di lavorare a Internazionale si è diplomata alla storica scuola di fotografia Riccardo Bauer di Milano, ha viaggiato per il mondo come assistente fotografa, è stata ricercatrice iconografica per l’Agenzia Fotografica Franca Speranza, assistente alla produzione per l’Agenzia Fotogiornalistica Contrasto, photoeditor per il Gruppo Editoriale L’Espresso e per Left Avvenimenti. Ha tenuto un corso di alta formazione in photoediting organizzato da Internazionale alla LUISS di Roma, è stata presidente della giuria del Premio G. Tabò legato a Fotoleggendo e tenuto diversi incontri sul mestiere di photoeditor e sulla costruzione della copertina di Internazionale.
Manila Camarini

Manila Camarini

Photo editor D di REPUBBLICA

Nata a Milano nel 1973. Ha iniziato a lavorare come agente fotografico collaborando con le maggiori testate italiane. Photo editor per Panorama Travel Mondadori e Traveller Condé Nast. Nel 2003 diventa giornalista professionista e photo editor a D La Repubblica e dal novembre 2014 responsabile fotografico a D Lui. Partecipa alla giuria di premi fotografici e tiene lezioni di photo editing.
Federica Rossi

Federica Rossi

Photo editor M, settimanale di Le Monde

Diplomata all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, Federica Rossi ottiene nel 1997 un master in “Comunicazione e Organizzazione di Arti Visive”. Collabora con diverse istituzioni italiane all’organizzazione di mostre, festival ed eventi culturali come La Triennale e il Comune di Milano. Parallelamente lavora anche come photo editor per case editrici quali Mondadori e altre società di produzione video. Nel 2011 Federica Rossi completa la sua formazione come photo editor presso la scuola EMI-CFD a Parigi. Dal 2012 fa parte della redazione del settimanale di Le Monde, M, dove lavora attualmente.

Alessia Glaviano

Photo Editor Vogue

Brand Visual Director di Vogue Italia e L'Uomo Vogue e direttore del Photo Vogue Festival.
Figura di spicco nel panorama della critica fotografica internazionale, ha curato la serie di interviste ai Maestri della fotografia per il sito di Vogue Italia, un cult per tutti gli appassionati di immagine e trasmessa su canale Sky Arte. È responsabile del canale PhotoVogue, piattaforma innovativa in cui, con la curatela di photo editor, gli utenti condividono le loro fotografie. Sotto la sua direzione, la piattaforma ha raggiunto oltre 170.000 fotografi iscritti da ogni parte del mondo e avviato una collaborazione con Art & Commerce, agenzia internazionale che rappresenta alcuni grandi fotografi di moda tra i quali Steven Meisel, Sølve Sundsbø, Paolo Roversi e Patrick Demarchelier. Per Condé Nast è responsabile della direzione artistica di mostre per Vogue Italia e L'Uomo Vogue. Nel 2016 dirige la prima edizione del Photo Vogue Festival, il primo festival internazionale della fotografia di moda che si svolge a Milano. Giurata in concorsi fotografici tra cui il World Press Photo. Ha tenuto letture portfolio tra cui la "New York Times Portfolio Reviews".

Massimiliano Ceravolo

Professional Imaging Group and B2C Marketing Director di Canon Italia SpA

Massimiliano Ceravolo entra nel mondo Canon all'inizio degli anni 90, occupandosi di product marketing e di comunicazione di prodotto nell'area foto video, fino a gestire il team Marketing e Comunicazione di Canon Italia. Nel 2001 è chiamato all’headquarter europeo ad Amsterdam in qualità di Marketing Communication Director per la business unit Consumer Imaging EMEA e nel 2004 rientra in Italia per guidare, come Country Director, la divisione Consumer Imaging fino a gennaio 2010.

Successivamente, in qualità di membro dell' Executive Management di Canon Italia, torna a guardare a tutto tondo l’ offerta del business Canon con il ruolo di Marketing Director delle aree B2B e B2C fino al 2013, quando gli viene affidata la guida della nuova divisione Professional Imaging Group di Canon Italia.
Dal Novembre 2014 affianca a questo ruolo anche la responsabilità della divisione Information & Imaging Solutions di Canon Italia, rivolta allo sviluppo in ambito B2B delle soluzioni e dei servizi di Information Management e di Imaging evoluto.
Dal 2016 assume la guida del Marketing Consumer, continuando a ricoprire il ruolo di Professional Imaging Director.

Nel corso della sua esperienza professionale nell’ambito fotografico, dal 2011 al 2015 ricopre la carica di Presidente dell’associazione di categoria AIFOTO, Associazione Italiana Photo e Digital Imaging.

Come partecipare

Puoi partecipare iscrivendoti a una delle due categorie del premio: fotografi o studenti. Puoi scegliere liberamente tra le due categorie, ma tieni presente che l’una esclude l’altra.

Per la categoria giovani fotografi, ogni progetto fotografico presentato deve includere:

  • Minimo 10 foto e massimo 15 foto. Ogni immagine deve avere i seguenti requisiti: file .JPEG, dimensione lato lungo 800 pixel, risoluzione 72 dpi, colori o b/n, non superare 2 MB. A ogni immagine presentata deve corrispondere un file ad alta risoluzione di almeno 10 MB che vi verrà richiesto qualora il vostro lavoro venga selezionato.
    Ogni file deve essere nominato come segue: nomi dei file dovranno rispettare la stringa COGNOME, INIZIALE DEL NOME, NUMERO DELL’IMMAGINE NELLA SEQUENZA.
    (ad esempio: Mario Rossi nominerà i suoi files ROSSI_M_001.jpeg, ROSSI_M_002.jpeg, eccetera)
  • Testo di presentazione in italiano  (massimo 1.000 caratteri spazi inclusi)
  • Biografia in italiano (breve biografia scritta, non CV)

Per la categoria studenti, ogni progetto fotografico presentato deve includere:

Minimo 10 foto e massimo 15 foto. Ogni immagine deve avere i seguenti requisiti:
file .JPEG, dimensione lato lungo 800 pixel, risoluzione 72 dpi, colori o b/n, non superare 2 MB. A ogni immagine presentata deve corrispondere un file ad alta risoluzione di almeno 10 MB che vi verrà richiesto qualora il vostro lavoro venga selezionato. 
Ogni file deve essere nominato come segue: nomi dei file dovranno rispettare la stringa COGNOME, INIZIALE DEL NOME, NUMERO DELL’IMMAGINE NELLA SEQUENZA 
(ad esempio: Mario Rossi nominerà i suoi file ROSSI_M_001.jpeg, ROSSI_M_002.jpeg, eccetera)
Breve descrizione del progetto in italiano  (massimo 1.000 caratteri spazi inclusi)
Biografia in italiano (breve biografia scritta, non CV)
– Dati sulla scuola di provenienza

Sei pronto per la sfida?

Allora leggi il regolamento e procedi compilando il form di registrazione.

canon

Live for the story_